Gel e Cretate

Il cavallo è un animale affascinante molto intelligente che esprime una grande forza e un grande senso di libertà. È un animale molto versatile e ciò ha permesso all’uomo di utilizzarlo in molte attività, inizialmente nel lavoro e trasporto, poi nello sport e nelle gare. Ma vista anche la sua sensibilità, l’animo buono e la capacità di adattamento viene anche usato nelle pet-therapy. Questo incredibile animale ha sempre dimostrato una forte indole che l'uomo è riuscito ad addomesticare. Ma in realtà il bellissimo quadrupede ama passare del tempo a rilassarsi, pascolare e godersi il sole.

Il cavallo è un animale splendido ma anche molto delicato e se è un esemplare da competizione, spesso, incorre in distorsioni, strappi muscolari, contusioni, ematomi e versamenti articolari.

Importante è stabilire, quando si sceglie un prodotto ad uso locale, che sia una creta, una pomata o un gel, se si vuole raffreddare o riscaldare la parte soggetta all'applicazione. La cosa più semplice da fare dopo uno sforzo, una gara o un allenamento intenso, e sempre efficace, è docciare le gambe del cavallo con acqua fredda, così da abbassarne velocemente la temperatura, approfittando anche per valutare in maniera accurata se ci sono eventuali gonfiori o escoriazioni e lavare via sporco e fango. L’effetto benefico dell’acqua si ha grazie all’idromassaggio che esercita sulla parte che si colpisce con il getto, ma soprattutto per il freddo che si applica localmente.

Il raffreddamento della parte si rende necessario soprattutto dopo il lavoro per aiutare il cavallo a riprendersi dallo sforzo, ma anche in seguito ad un trauma con conseguente gonfiore e infiammazione. In questo caso dopo aver docciato con acqua fredda le gambe del cavallo asciugarlo bene e portarlo nel box dove applicherete della creta per cavalli, utilizzando della carta bagnata, o pellicola trasparente da cucina, tra il sottofascia e la creta per cavalli, così da tenerla umida più a lungo, evitando che il calore del cavallo la secchi velocemente e lasciando il cavallo a riposo per qualche giorno.

Da tener ben presente che la creta per cavalli ha proprietà molto differenti a seconda della sua composizione e degli additivi aggiunti che ne amplifichino o supportino tali proprietà.

La creta ha come proprietà principale di richiamare e catturare liquidi, e per questo viene utilizzata per favorire il drenaggio e sgonfiare, ha tantissime proprietà che la rendono un ottimo sostituto ai farmaci. Per rendere efficace il suo utilizzo è importante la continuità del trattamento fino alla risoluzione del problema. Tra le sue proprietà terapeutiche troviamo quella battericida, cicatrizzante, assorbente, analgesico, decongestionante, ma anche un aumento della circolazione sanguigna.

Esiste di vari colori e viene scelta in base al tipo di cavallo ed al suo utilizzo.

La creta per cavalli secca la cute e il pelo del cavallo, per cui si consiglia la creta rosa o bianca per i cavalli più sensibili, mentre la grigia e la verde per i più rustici. È preferibile non usare su una cute lesa.

In particolare in caso di affaticamento dei tendini si potrebbe anche applicare un'arnica gel per cavalli con artiglio del diavolo e mentolo, massaggiando per 5/6 minuti porterà grande sollievo al nostro amico, l'aggiunta di mentolo è fondamentale per creare l'effetto di raffreddamento.

Inoltre l'arnica per cavalli e l'arnica gel sono consigliati anche per problemi derivanti da contusioni, distorsioni, ematomi e dolori muscolari.

Pomate, creme e gel per cavalli sono prodotti efficaci anche quando bisogna trattare altre articolazioni difficili da fasciare visto il loro facile assorbimento.

Il riscaldamento di una parte, è invece benefico nelle condizioni croniche, quando è importante ripristinare una buona affluenza di sangue in certe zone.

Bisogna sottolineare l'importanza dei farmaci a base di arnica per i cavalli. Essi non sono prescrivibili e si possono trovare sotto forma di pomate, come pomata o come gel. Come abbiamo già detto non devono essere utilizzate sulla cute lesionata perché l’arnica è per il solo utilizzo esterno quindi impiegati in traumatologia, reumatologia, dermatologia.

Tali prodotti a base di arnica per cavalli hanno capacità terapeutiche utili non solo per problemi muscolari ma sono utilizzabili anche come antisettici in quanto contengono due sostanze elenalina e diidroelenalina.

L’arnica per cavalli è considerata molto importante in quanto essendo un medicinale omeopatico è poco invasivo e come abbiamo visto previene i traumi muscolari nel nostro amico.

Pari all'arnica anche l'artiglio del diavolo risulta essere molto efficace come antidolorifico e antinfiammatorio. La sua azione è simile al cortisone ed è un valido aiuto per la ripresa dell'apparato muscolo scheletrico dopo il periodo invernale.

Le forme più conosciute e più utilizzate sono quelle gel, crema e pomata.

Tali rimedi sono efficaci su un animale, comunque, fondamentalmente sano che mostri semplicemente un affaticamento da sforzo, o per aiutarlo a rilassare le parti sottoposte a maggior fatica. Nel caso invece il nostro amico mostri segni di sofferenza atipici ci preme sottolineare di rivolgersi al più presto ad un veterinario che possa scongiurare patologie serie

Griglia Lista

Imposta ordine ascendente

1-24 di 53

Pagina:
  1. 1
  2. 2
  3. 3

Griglia Lista

Imposta ordine ascendente

1-24 di 53

Pagina:
  1. 1
  2. 2
  3. 3
Horse&Green   Caricamento in corso…