Protezione dagli insetti

Con l'arrivo della bella stagione i cavalli vanno incontro ad un periodo molto difficile, infatti, oltre che col caldo si trovano a dover combattere con molti insetti. Specialmente per i cavalli nati e cresciuti in scuderia, quello degli insetti può essere un grosso problema. Passando più tempo all'aria aperta si trovano a dover combattere con: mosche, zanzare e moscerini e, con il caldo afoso arrivano anche i tafani, tutto ciò può causargli problemi anche molto seri.

La cosa più importante è quella di non farsi prendere dal panico e quindi rinchiuderli nei box per l'intera giornata. Si tratta soltanto di trovare il modo migliore di proteggerli dagli insetti, sia quando sono all'aria aperta, ma, in alcuni periodi dell'anno anche nelle scuderie. Soprattutto nei cambi di stagione, quindi in primavera e in autunno, mosche e moscerini vivono molto bene anche all'interno. La quantità e l'aggressività degli insetti dipende da molti fattori, primi tra tutti il caldo e l'umidità. I moscerini sono ormai presenti quasi tutto l'anno, e anche se non costituiscono un pericolo vero e proprio per il cavallo, sono molto fastidiosi, si infilano continuamente nelle orecchie e negli occhi non lasciando in pace il cavallo nemmeno per un attimo. In questo caso possiamo farci aiutare da una maschera antimosche per cavallo, queste impediscono agli insetti di infilarsi nelle orecchie e negli occhi dando una protezione garantita. Ma se non dovesse essere sufficiente, possiamo usare un repellente per mosche, ne esistono di diversi tipi e in formulazioni spray, gel o roll-on molto pratiche da applicare.

Quando li portiamo fuori non dimentichiamoci mai di mettergli una maschera per cavalli che protegga principalmente le orecchie. Gli occhi infatti sono molto umidi e attraggono gli insetti, ma, quello che li infastidisce di più è sentire gli insetti ronzargli nelle orecchie. Inoltre quando vogliono proteggersi continuano a sbattere la testa e cominciano a correre insensatamente, rischiando di farsi molto male. A volte sono talmente infastiditi da non magiare per l'intera giornata. Quando arriva il caldo afoso, e oltre ai fastidiosissimi moscerini, arrivano anche i tafani e le zanzare, un antimosche per cavalli non è più sufficiente a proteggerli. Quindi oltre a cambiare un po’ le loro abitudini, portandoli fuori al mattino presto, per farli stare nella scuderia durante le ore più calde, possiamo farci aiutare da un repellente insetti per cavallo. Come già detto questo repellente per cavalli, si può applicare in diversi modi, e darà al nostro cavallo un po’ di tranquillità.

Se un cavallo adulto ha bisogno di essere protetto dagli insetti, per un puledro diventa indispensabile. Non utilizzare una maschera antimosche per cavalli su un puledro significa fargli trascorrere l'intera giornata attaccato alla coda della mamma, che muovendola manda via gli insetti. Questo li porta molto spesso a non alimentarsi in maniera sufficiente, e di conseguenza potrebbero non svilupparsi in modo adeguato. Quindi come per il cavallo anche il puledro va adeguatamente protetto dagli insetti quando necessario con un repellente insetti cavallo.

La maschera antimosche per cavalli offre al cavallo la giusta protezione dagli insetti. Disponibile in vari modelli, taglie e colori, protegge sia le orecchie che gli occhi del cavallo, grazie ai materiali traspiranti con cui è composta può essere usata anche tutto il giorno. In commercio oltre alle maschere si trovano anche coperte antimosche per cavalli, e altri tipi di protezione, tutte molto utili contro questi fastidiosissimi insetti. Quando però il caldo diventa afoso e queste protezioni non bastano più, possiamo affidarci al repellente per cavalli, disponibile in diverse formulazioni. Possiamo trovare un repellente insetti cavallo, formulato con ingredienti naturali, può essere applicato sul cavallo per aiutarlo a liberarsi da tutti gli insetti. Il repellente per mosche, sempre formulato con ingredienti naturali, ma questa volta specifico per le mosche e i moscerini. Come non citare la citronella per cavalli, che come tutti sappiamo è un antizanzare naturale.

Forse non tutti si rendono conto di quanto può essere debilitante e fastidioso per un cavallo, vivere con un’infinità di insetti che non gli danno pace per tutto il giorno. Chi non ama questi animali sicuramente può pensare che sono abituati, di certo non muoiono! È ovvio che vivono lo stesso, non muoiono di certo per una stagione trascorsa all'aperto a combattere con il caldo e gli insetti. Ma sicuramente soffrono, pensiamo a quanto sia fastidiosa una puntura di zanzara e moltiplichiamo il tutto per decine o centinaia di volte. Sicuramente non è piacevole. Come abbiamo visto in commercio esistono molte soluzioni per aiutare i nostri cavalli a proteggersi dagli insetti, quindi attrezziamoci per dar loro un po’ di sollievo. Dalle maschere o coperte alle lozioni, l'importante è scegliere sempre materie prime di qualità. Per quanto riguarda le maschere, facciamo molta attenzione che siano di materiale traspirante, e che sia comoda per il cavallo, soprattutto se la deve indossare per tutto il giorno. Per le lozioni prestiamo sempre molta attenzione che non siano dannose per la salute del nostro cavallo, che gli ingredienti siano naturali, e atteniamoci sempre alle dosi consigliate.

Griglia Lista

Imposta ordine ascendente

1-24 di 43

Pagina:
  1. 1
  2. 2

Griglia Lista

Imposta ordine ascendente

1-24 di 43

Pagina:
  1. 1
  2. 2
Horse&Green   Caricamento in corso…